Via della Chiesa - Fraz. Calenzano

29021 Bettola (Pc)

La chiesa di San Lorenzo Martire sorge in Calenzano, isolata, al di sopra di un promontorio, con orientamento Est-ovest. La facciata in pietra a vista è a capanna, rinserrata agli angoli da pilastri a tutta altezza che terminano con monconi di trabeazione che intercettano i rampanti della cuspide. Al centro si apre un unico portale, con semicolonne in pietra arenaria, coronato da una lunetta con maioliche dipinte e in bassorilievo che raffigurano il martirio di San Lorenzo. Al centro nella parte superiore della facciata si apre un rosone circolare. Nei fronti laterali e sul retro, nel presbiterio si aprono finestroni rettangolari. L’alto campanile, in pietra a vista si eleva sulla sinistra della chiesa, mentre a destra si addossa la Canonica.

Interno della chiesa

Le prime notizie relative all’edificio risalgono al XVI secolo. Inizialmente era una struttura a croce greca, attualmente è a croce latina. Non si sa con precisione l’anno di costruzione, ma si è a conoscenza della data in cui fu benedetta da don Matteo Lucchini: il 10 agosto 1672.

Le prime notizie relative all’edificio risalgono al XVI secolo. Inizialmente era una struttura a croce greca, attualmente è a croce latina. Non si sa con precisione l’anno di costruzione, ma si è a conoscenza della data in cui fu benedetta da don Matteo Lucchini: il 10 agosto 1672.

La festa di San Lorenzo martire, patrono del paese, ricorre il 10 agosto di ogni anno ed è sicuramente la festa più sentita dai parrochiani. In tale occasione viene portata in processione la statua del Santo Patrono (intorno alle ore 16:00), accompagnata da un gran numero di devoti.